Un giro per le isole di Phuket

Intorno a Phuket, ci sono talmente tante isole, sia grandi che piccole, che per visitarle tutte, ci vorrebbe un’eternità. La maggior parte di esse non sono lontane e dovreste considerare di aggiungerne un paio al vostro viaggio. Queste sono solo le poche isole che abbiamo avuto la possibilità di visitare, e ne aggiungeremo altre man mano che viaggiamo. Non siamo un agenzia di viaggio, ma se avete bisogno di aiuto per prenotare il vostro giro, possiamo consigliarvi un agente di viaggio locale con prezzi accessibili, contattaci su Facebook.


1.  L’isola di Phi Phi

(Circa 2.800 baht con passaggio) – 50 mn in motoscafo – Giornata intera)

Phi Phi Islands

L’isola di Phi Phi è una delle isole più visitate partendo da Phuket o Krabi e dopo il film “The Beach”, è diventata ancora più popolare. Con le sue belle spiagge e baie, quest’isola è soprattutto una destinazione per i giovani viaggiatori che si ci sentono come in una festa su un’isola tropicale. Ci siamo stati molte volte, ma dovremmo scriverci un’articolo dedicato. Idealmente, si dovrebbe andare per un viaggio di due giorni per trarne il meglio, è lontano e può essere scomodo da raggiungere in motoscafo, in più si avrà la spiaggia migliore quasi solo per sè la mattina. Per saperne di più


2. l’Isola del Corallo (Coral Island)

(Circa 1.200 baht – 15 mn in motoscafo – giornata intera)

Coral Island

L’isola del Corallo, o Koh Hae, è una delle poche isole che si possono raggiungere in quindici minuti da motoscafo e ci si può trascorrere la giornata giocando sulla spiaggia, anche in bassa stagione. Con due belle le spiagge, l’unico alloggio è il piccolo ma grazioso Coral Island Resort che offre piccoli bungalow direttamente sulla spiaggia.


3. Le Isole Similan

(Circa 2.400 baht con navetta d’hotel) – 2 ore di minibus + 1 ora e mezza in motoscafo – giornata intera)

Similan Islands

Le Isole Similan sono diamanti blu limpidi nel Mare delle Andamane. Non bisogna nemmeno essere un buon fotografo per fare delle foto sorprendenti. Idealmente, ci si dovrebbe andare per un viaggio di due giorni per trarne il meglio, è lontano e può essere fastidioso da raggiungere in motoscafo, così avrete anche la spiaggia migliore dell ísola solo per voi la mattina. Per saperne di più


4. L’isola di Koh Bon

(circa 1.000 baht per attraversare in barca a coda lunga – 2 minuti di corsa)

Islands near Phuket

Koh Bon è una delle isole più vicine a Phuket, facilmente raggiungibile dalla spiaggia Rawai (Rawai Beach) in una barca a coda lunga. Questo piccolo covo dispone di due spiagge, una delle quali era destinata agli ospiti del defunto Evason Resort e l’altra spiaggia è la sede del Bon Restaurant, un ristorante molto accogliente che è anche una destinazione di tendenza un pranzo, per una giornata di ozio in spiaggia o per praticare attività acquatiche.


5. L’isola di Racha

(Circa 1.200 baht – 30 mn in motoscafo – giornata intera)

L’isola di Racha è un piccolo nascondiglio a dodici miglia al sud di Phuket, che è distante circa due ore in barca o 30 minuti in motoscafo. Questa piccola e graziosa isola è molto conosciuta dai sommozzatori come un sito di immersione con acqua chiara, Racha è anche la casa di tre resort, “The Racha”, una lussuosa villa resort, il “Rayaburi” e il “Baan Raya Resort”. Le due spiagge dell’isola principale sono bellissime, e si diverte molto ad esplorare l’isola.


6. Koh Khai

(1.000 baht – 20 mn in motoscafo – Mezza giornata)

Koh Khai Island

Tre piccole ma molto popolari isole a soli 15 minuti dalla costa orientale di Phuket. La gente ci va per prendere il sole e giocare nell’acqua limpida per qualche ora. Basta ricordarsi che dare da mangiare ai tanti pesci affamati è vietato !


7. L ‘isola di Maiton

(2.700 Baht – 15 minuti in motoscafo – Giornata intera)

Maiton Island

L’isola di Maiton è un piccolo angolo idilliaco a 15 minuti a sud di Phuket che un tempo ospitava un hotel di lusso. L’hotel non è più attivo, ma la spiaggia è ancora accessibile ed è un’ottima gita di un giorno con picnic e snorkeling tra mille pesci.


8. Koh Panyi

(1.600 baht con visita delle isole di Phang Nga e di James Bond + trasporto dall’hotel – Giornata intera)

Koh Panyee

Situata nella baia di Phang Nga vicino a Phuket , Koh Panyee è un villaggio turistico di pescatori quasi interamente costruito su palafitte. Questo villaggio è ancora un luogo molto insolito ed emozionante da visitare, ma il bello è andarci presto per essere l’unico turista del posto!


9. L’Isola di James Bond

(1.600 baht con visita delle isole di Phang Nga e di Koh Panyi + trasporto dall’hotel – Giornata intera)

James Bond Island

Non è proprio un’isola come la immaginate, ma è sicuramente sorprendente ed è diventata molto popolare da quando è stato fatto quel film di James Bond, di solito la gente la visita insieme all’isola di Koh Panyi e alla baia di Phang Ngq.


10. L’isola di Koh Hong

(Disponibile solo come giro di un’intera giornata)

Koh Hong

Koh Hong è una delle quattro piccole isole di Hong nella baia di Phang Nga, appartenente al Parco Marittimo Nazionale. Possono essere avvistati animali come scimmie e uccelli , ma la parte più attraente è soprattutto la laguna interna con la sua sabbia bianca, la sua incredibile acqua blu è con i numerosi pesci che giocano intorno ai visitatori.


11. L’isola di Koh Yao

(1.700 Baht con trasporto dall’hotel – 30 minuti in barca a coda lunga)

Lunch on Koh Yao Noi

Koh Yao è costituita da due grandi isole situate a metà strada tra Phuket e Krabi. Koh Yao Noi, la più piccola delle due isole ha diversi hotel come il bellissimo resort “Six Senses Hideaway”. Può essere raggiunta dal molo Bang Rong sulla costa orientale di Phuket o Krabi. L’isola non ha maestosi monumenti , ma è la meta preferita per farsi un giro di un giorno in mountain bike. La costa orientale ha risaie, un piccolo villaggio su palafitte e diverse piantagioni di gomma.


12. L’isola di Rang Yai

(per lo più un’isola privata)

Rang Yai Island

L’isola di Rang Yai è una bellissima isola privata situata a circa cinque chilometri ad est dal Boat Lagoon e della Royal Phuket Marina. Se volete sperimentare uno stile di vita alla Robinson Crusoe, l’isola vi offre bungalow di bambù e campeggio. È possibile trascorrere un po’ di tempo in kayak o in mountain bike e anche visitare una fattoria di perle. Raggiungerla in barca a coda lunga dal molo di Laem Hin costa circa 1.200 baht,  andata e ritorno.

Non siamo agenti di viaggio, ma se avete bisogno di aiuto per prenotare la vostra escursione, possiamo raccomandarvi un agente di viaggio a prezzi convenienti, contattateci su Facebook.


Altre isole più modeste nelle vicinanze


13. L’isola di Koh Kaeo

Koh Kaeo

Koh Kaeo, di fronte al famoso Promthep Cape, è solo una piccola isola che si può visitare in barca a coda lunga da Rawai. A parte una piccola spiaggia, gli unici segni particolari di quest’isola sono i due grandi Buddha dorati, uno seduto e uno in piedi e un piccolo tempio in cima alla collina.


14. L’isola Koh Maphrao

Koh Maphrao

L’isola Koh Maphrao, anche chiamata isola del Cocco (Coconut Island) è un’isola piuttosto grande ma anche abbastanza sconosciuta, molto vicina a Phuket. Costruito negli ultimi anni, il lussuoso Coconut Village è quasi l’unico motivo per andarci. Se vi capita di mangiare al ristorante galleggiante Laem Hin o Kru Suwit Suwit, vedrete l’isola dall’altra parte della baia.


15. L’isola Koh Sirey

Koh Sirey

Koh Sirey è davvero un’isola, ma non lo si potrebbe mai indovinare da una mappa, e molti probabilmente non ne hai mai sentito parlare. Collegata alla città di Phuket da un ponticello, questo piccolo pezzo di terra non ha segni distintivi, ma è qui che si trova il bellissimo Westin Siray Bay Resort. Per saperne di più


Mappa delle isole intorno a Phuket

 

15 isole vicino a Phuket – Un giro per le isole di Phuket
4.4 (5 votes)